Vino Rosato

Vino da considerarsi a pieno titolo con dignità propria, proveniente dalla raccolta delle uve a bacca rossa del Dolcetto dei vigneti di proprietà.
Dopo la pigiatura il mosto viene separato dalle bucce prima della fermentazione alcolica, ottenendo così un colore rosato più o meno intenso; la fermentazione viene svolta ad una temperatura controllata di 15° C per esaltare i profumi e gli aromi. Terminato questo processo si ha un periodo di affinamento sulle fecce fini caricando la corposità e fissando i profumi ottenuti in precedenza.
In seguito si procede alla pulizia e alla stabilizzazione del vino per destinarlo all’imbottigliamento.

Visualizzazione del risultato